La sicurezza non è mai troppa e spesso le perdite di Gas in casa possono, purtroppo, risultare fatali.

Una manciata di euro, in questo caso, potrebbe fare la differenza tra la vita e la morte. In questo articolo, vedremo infatti, come sia relativamente semplice crearci un allarme antigas per la casa.

Questo allarme andrà fissato in cucina e in basso basso, all’altezza del battiscopa, perchè il GAS gpl (propano liquido) usato prevalentemente nelle cucine e nelle caldaie domestiche è più pesante dell’aria e quindi stagna all’altezza del pavimento. Il costo di realizzazione è davvero esiguo infatti ci serve, semplicemente:

 

I collegamenti sono molto semplici. Il led va nel pin 9, il buzzer nel pin 7 mentre il sensore va nel pin A0 (analogico). Unite tutti i cavi di massa e saldatelo in un GND dell’arduino (lo schema qui sotto ha un errore). I cavi neri dei componenti vanno in un GND qualunque dell’arduino.

Per evitare poi di occupare spine per casa ho pensato di metterci una batteria da 9V sui pin Vin direttamente su arduino

Il funzionamento è molto semplice: Il led lampeggia per dirci che il dispositivo è acceso. Se il sensore “annusa” la presenza di gas, il led resta fisso e il buzzer suona finchè la perdita non viene sanata.

Questa scelta potrebbe risultare fastidiosa per i falsi allarmi ma è una scelta di sicurezza: finchè c’è gas -> suona. Avrei potuto mettere un pulsante che una volta premuto spegnesse il buzzer ma in questo modo una persona potrebbe scambiare un vero allarme per un falso allarme e allora si che sarebbero guai.

A questo punto analizziamo le poche righe di codice che servono per sviluppare l’allarme:

In questo spezzone definiamo i pin e le variabili che ci servono: il buzzer nel pin 7 e il led nel pin 9. La variabile Gas è la soglia oltre il quale il sensore deve attivare il buzzer.

Come sempre definiamo i pinmode e gli stati iniziali di ogni componente.

Nel loop mettiamo il codice che dovrà andare in loop (ma va??). Accendiamo il led, aspettiamo un secondo, e spegniamo il led. Leggi il dato del sensore e se il valore letto è superiore alla soglia impostata precedentemente allora tieni acceso il led, e fai beepare il buzzer.

Tutto qui. Uploadate il codice con l’ide di arduino e fate i test con un accendino, facendo uscire un po’ di gas davanti al sensore.

Un progetto molto semplice ma molto utile. Vi ho preparato un file zip che potete scaricare qui con il codice intero, nel caso in cui non abbiate voglia di studiarvelo ed ho disegnato anche il contenitore. Sono due stl. Per avere un incastro migliore vi consiglio di rimpicciolire il file “sotto.stl” di 1mm, potete stamparlo tranquillamente. Ci sono già i buchi per i componenti.

Buon divertimento.

[Progetto] Un allarme antigas per la casa
Tag:                                     

Rispondi